MA IL BLOG E’ DAVVERO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

MA IL BLOG E’ DAVVERO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

MA IL BLOG E' DAVVERO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

MA IL BLOG E’ DAVVERO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

La notizia è questa (http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2017-12-12/la-svolta-facebook-contabilizzera-ricavi-paesi-cui-li-realizza-160938.shtml?uuid=AErOqARD): dalla prima metà del 2018 Facebook contabilizzerà gli incassi ottenuti e quindi pagherà le tasse nei Paesi dove quei ricavi sono stati realizzati, e non più a Dublino, come fatto finora. Per ora non si è minimamente parlato di ripercussioni di carattere economico né sui singoli utenti con profili privati, né sulle pagine aziendali, tuttavia… cosa succederebbe se, di punto in bianco, Facebook decidesse, per un motivo qualsiasi, di “limitare” la nostra visibilità assoggettandola a canoni economici o ad altri requisiti? 

A parlarne recentemente è stato il docente e blogger Rudy Bandiera, partendo da un assioma: i social non sono nostri. Se Facebook domani decidesse di bannarci e di chiuderci il profilo, se decidesse per qualche ragione di smettere di farci fare pubblicità, noi non potremmo farci assolutamente nulla. Regola aurea, che vale un po’ per tutti i settori e da tenere sempre a mente: in generale, quando il nostro business si basa sul business di qualcun altro, le conseguenze possono potenzialmente essere pericolose e imprevedibili. Ma torniamo a noi. E’ normale che se qualcuno cerca il nostro nome e cognome, trovi un profilo social prima ancora che il nostro sito? Ovviamente no; ecco allora che il blog deve essere interpretato o come un luogo dove si genera contenuto esclusivo, utile quindi ad accumulare visualizzazioni da Google e dalla Serp; oppure un repository,  cioè un luogo dove si raccolgono i contenuti più importanti e rappresentativi per noi. Altra regola aurea: quello che compare su un blog c’è ed è destinato a rimanere, mentre non vale necessariamente lo stesso per i social, dove i contenuti vengono diluiti nello spazio e nel tempo. In conclusione: il blog è un luogo dove devono essere pubblicate le cose che ci rappresentano di più (una biografia, un curriculum, i nostri post più identificativi…), certi che lì saranno disponibili a tutti e per sempre.

Non solo: il blog è fondamentale se vogliamo convertire. I social servono a creare traffico verso il blog, a fare branding, in altre parole a far conoscere il nostro prodotto o servizio o azienda, ma non possiamo convertire i nostri utenti sui social facendoli diventare clienti. Insomma, i social sono luoghi di relazione che portano all’eventuale vendita o attività di business; piuttosto, è il blog (o il sito) il luogo deputato alla conversione: è lì che dobbiamo condurre le persone che ci hanno conosciuto sui social, magari spingendole a scaricare il nostro pdf, comprare il nostro prodotto, chiederci un contatto o farci mandare il loro numero di telefono. Il blog è indispensabile, altrimenti convertire un utente che ci ha seguito sui social facendolo diventare un cliente diventerà sempre più complicato.  

Hai capito perchè il blog è così importante per la tua azienda? Vuoi crearne uno ma non sai da che parte cominciare? Hai una pagina social ma hai capito che non basta? Chiamaci, siamo a tua disposizione per una consulenza gratuita! Noi qualche risposta ce l’abbiamo!

One thought on “MA IL BLOG E’ DAVVERO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

  • L’importanza di fare o non fare un blog credo sia un fatto culturale. Ci è sempre stato detto di fare un sito, scrivere e mettere chi siamo e cosa facciamo, inserire qualche evento importante e voilà siamo online in attesa di migliaia di visitatori e clienti. Questa storia però non funziona più e in effetti è importante farsi vedere spesso raccontando quello che si fa tutti i giorni creando un filo diretto con le persone.
    Il difficile è farlo capire…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image